martedì 26 maggio 2015

Cerca Uomo Gay

Almeno 125.000 a Parigi per il sì ai matrimoni gay

matrimoni-gay-francia

matrimoni-gayDomenica 27 si è svolta per le strade di Parigi una manifestazione per i pari diritti . Sono state stimate secondo la polizia 125.000 persone che vi hanno partecipato ,il doppio di quelle del 16 dicembre.
Migliaia di sostenitori del matrimonio per tutti hanno manifestato a Parigi, in risposta agli avversari della massiccia parata di due settimane fa. Un secondo percorso è stato aperto durante la sfilata per far fronte all’ enorme afflusso di manifestanti.
Molti fra loro cantavano “cosa vuoi? Uguaglianza! E lo vuoi quando? Ora!” Molti giovani sventolavano bandiere arcobaleno.
Numerosi manifestanti erano in coppia, come Alexis e Stephane, 33 e 37 anni,venute dalla periferia di Parigi per mostrare la loro determinazione per raggiungere la parità dei diritti.

“Siamo tutti uguali,i bambini non devono essere sottoposti a questa disuguaglianza” – dicono due uomini venuti coi loro figli –“c’è un aumento dell’omofobia,non abbiamo scelta” – spiega Dider che è venuto da un Paese Basco – “Questa legge rafforzerà le famiglie”.

“Vediamo oggi con chiarezza che si sono mobilitate non solo le persone omosessuali o Lgbt” ha commentato il portavoce Nicolas Gougain della Inter-LGBT, impegnato nell azione collettiva per l uguaglianza.
Nel Journal du Dimanche, il ministro della giustizia Christiane Taubira ha sottolineato ancora una volta “il disegno di legge dà semplicemente gli stessi diritti e gli stessi doveri alle coppie dello stesso sesso..Le condizioni per il matrimonio restano invariate”.

Per il ministro per la Famiglia Dominique Bertinotti  il diritto al matrimonio è per tutti: “non tocca la famiglia,ma la rafforza”.

“Non vi è dubbio sul risultato” – Il Presidente Holland ha ribadito la sua determinazione per il parlamento ad approvare questo progetto.
Egli ha respinto ancora una volta il ricorso al referendum su questo tema sociale.

Dal Cile dove si è movimentato il primo ministro Jean-Marc Ayrault: sperava in un forte impegno e non vi è alcun dubbio sul risultato” – afferma- “la legge sarà varata e a grande maggioranza”.
I Francesi,secondo un recente sondaggio, sono a favore del matrimonio gay il 63%, contro il 60% ai primi di gennaio ed il 49% è favorevole all’ adozione per le coppie dello stesso sesso.

Solidarietà belga:“Noi siamo tutti gay francesi”. Belgio, cozze, patatine fritte e stupore, circa il progetto di legge francese, per quelli che vivono in un paese dall’altra parte del confine in cui il matrimonio è stato aperto alle coppie dello stesso sesso dieci anni fa. Joelle Meskens corrispondente a Parigi del “Soir” un grande quotidiano francofono,dal titolo:“noi siamo tutti omosessuali francesi”.

Nel 1994 la Francia è stata in prima linea per i diritti delle donne depenalizzando l’aborto, ora quasi quaranta anni dopo il matrimonio gay e all’eutanasia siamo al passo con l’ Europa per quasi tutte le questioni di etica.

You may also like

Sign In

Reset Your Password