Florecence Queer Festival, festival internazionale di cinema lgbt

Se siete alla ricerca di “arti alternative”, o semplicemente di una maggiore conoscenza dell’omosessualità dovete assolutamente partecipare al Florence Queer Festival.

florence-queer-festival-2013

L’evento è ben conosciuto dalla comunità lgbt. È organizzato dall’associazione IREOS di Firenze la quale intende, con questo progetto, trasmettere la vera cultura queer (gay, lesbica, transgender, e non solo). Oramai è diventato un appuntamento annuale, tant’è che quest’anno è in corso l’undicesima edizione. L’omosessualità non si limita al sesso, ma implica sentimenti, emozioni, sogni e quotidianità. L’arte è assai brava, allora, a trasmettere questo genere di prospettiva.

L’evento è iniziato il 19 Ottobre , e terminerà il 1 Dicembre. Se sinora vi siete persi tutti gli appuntamenti, non temete: siete ancora in tempo.

Prima di indicarvi i futuri appuntamenti, però, vi forniamo un riassunto di ciò che è successo fino ad ora. Beppe Ramina, importante esponente lgbt, ha incontrato, alle ore diciotto, tutti gli interessati presso il centro dell’associazione organizzatrice. All’appuntamento è intervenuto Riccardo Pieralli, Centro IREOS. Venerdì venticinque Ottobre, è stata presentata l’opera di Samuele Grassi intitolata «Anarchismo Queer», edizione ets.

Si cambia location (IBS Bookstore di Firenze), ma si mantiene lo stesso orario affinché tutti lo possano ricordare; il libro presentato è quello di IsabelFranc e SusannaMartin«Alice in un mondo reale». Giungiamo così al giorno di Halloween durante il quale si ha fatto conoscere un’opera di FrançoiseHardy«L’amore folle». Ad iniziare bene il mese di Novembre ci ha pensato FedericaFabbiani che ha presentato «Visioni lesbiche» scritto di suo pugno. Lunedì quattro Novembre, alle diciotto, presso IBS Bookstore, è stato lanciato il libro «Gradi di separazione» scritto da GiuseppeFrattaion. Infine, sempre per quanto concerne le opere letterarie, sono state presentate «Negli occhi il cinema, nella mani l’amore» di ElsiPierino, Sabato nove Novembre alle ore dodici presso la nota libreria, e l’opera «Se stiamo insieme ci sarà un perchè – La coppia di fatto si racconta» di ClaudioFinelli.

Ecco, ora, gli appuntamenti futuri cui, se volete, potrete partecipare. Domani, tredici Novembre, si terrà la presentazione del libro «Troppo amore ti ucciderà» di PezzanoRocco. All’appuntamento saranno presenti l’autore e RiccardoPieralli (centro IREOS). Il tutto si svolgerà presso la libreria IBS Bookstore di Firenze, alle diciotto. Sabato sedici Novembre, presso la sede di IREOS, verrà presentato il libro «Storie di streghe e delitti» di SarahSajetti.

Il giorno seguente, siamo tutti invitati al lancio del disco di AlfredoCohen«Come barchette dentro una trama». Si tratta indubbiamente di uno dei dischi più importanti nella cultura gay, lesbica, transgender, bisessuale italiana. Inizialmente era uscito in vinile, quest’anno è stato ovviamente riprodotto su disco.

Stessa ora (diciotto), stesso luogo (IREOS), vi sarà l’ultimo appuntamento del festival che vede la commemorazione di MarioMieli, con la presenza di Francesco Gnerre.

Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo al il sito ufficiale del Florence Queer Festival

You may also like