domenica 5 luglio 2015

Cerca Uomo Gay

I boy scout dicono sì ai gay

boy-scout of america aprono ai gay

il logo dell'associazione boy scout of americaSoffia  impetuoso il vento del cambiamento, negli Stati Uniti. Prima o poi inizierà a soffiare anche da noi, ma avverrà  con calma, perché le innovazioni positive in Italia ci mettono secoli ad essere approvate!

Soffia il vento che Barak Obama aveva auspicato, parlando all’inizio del suo secondo mandato da presidente, quando aveva paragonato le discriminazioni sessuali a quelle contro i neri avvenute nel passato. Obama inoltre si era nettamente schierato a favore dei matrimoni gay anche in campagna elettorale, e per questo non potrà che essere soddisfatto di come si stanno muovendo gli eventi nel paese.

L’associazione dei Boy scouts of America, di cui il presidente è membro onorario, sta infatti valutando se abolire il divieto per i gay di far parte dei membri attivi. E’ un’ inversione di tendenza assai rapida, visto che appena sette mesi fa l’organizzazione aveva ribadito il “no” alle iscrizioni per gli omosessuali. Adesso la revoca del divieto verrà messa ai voti, e se la maggioranza esprimerà opinione contraria il comitato esecutivo prenderà la storica decione.

boy-scout-770x513Quella dei  Boy Scouts è  un’associazione con più di cento anni di vita, e conta più di 3 milioni e mezzo di iscritti, tra adulti e  soci giovani. E’ nelle intenzioni un movimento aperto a tutti, senza distinzione di sesso, fede o  razza. Se verrà modificato anche l’ultimo ostacolo alla tolleranza totale, allora si avrà davvero un’organizzazione democratica e moderna, dove conterà la persona e non le sue idee o i suoi gusti. Il vento soffia verso il futuro, almeno negli Stati Uniti!

You may also like

0 comments

Sign In

Reset Your Password