sabato 31 gennaio 2015

Cerca Uomo Gay

Il 47% degli uomini gay e bisessuali ammettono di praticare sesso non protetto

sesso-gay

sesso-gayUna nuova indagine effettuata negli Stati Uniti mostra che quasi la metà degli uomini gay e bisessuali confessa di aver praticato sesso non protetto.

Il New York’s Community Healthcare Network (CHN), per raccogliere i dati, si è focalizzato principalmente sulle persone che usano applicazioni come Grindr, Scruff e Manhunt per incontrare partner sessuali.

Lo scopo della ricerca, che ha ricevuto risposte da parte di persone che vivono in varie zone del mondo (tra cui il Sud America, il Regno Unito e la maggior parte degli stati americani), era quello di ricevere il punto di vista degli uomini sull’HIV e il sesso non protetto.

L’81% dei rispondenti sono a conoscenza del fatto che l’HIV è trasmesso tramite sesso anale, vaginale e, anche se meno frequentemente, sesso orale, se praticato in modo non protetto.

Ad ogni modo, il 47% delle persone che ha partecipato ammette di aver praticato sesso non protetto “sempre, spesso, o solo a volte” mentre quasi il 54% dichiara di non aver praticato sesso anale non protetto.

Renato Barucco del CHN afferma che i rispondenti hanno sesso non protetto principalmente perché non è piacevole indossare i preservativi (circa l’85%), perché hanno agito impulsivamente (circa il 74% o perché erano sotto l’effetto di droghe o alcolici)

You may also like

0 comments

Sign In

Reset Your Password