martedì 3 marzo 2015

Cerca Uomo Gay

James Franco è il produttore di Kink, il documentario sul mondo del porno bondage

James Franco KINK

kink - james francoIl bellissimo James Franco, attore statunitense di 35 anni, che ricordiamo nei film “Spiderman 1 e 2” e “Milk” tra tutti gli altri, ora si è fissato nel girare documentari. Ha iniziato con Interior. Leather Bar, documentario incentrato sui quaranta minuti censurati di “Crusing”, film drammatico del 1980, che racconta la vicenda di un serial killer che abbordava omosessuali, li stuprava e ne mutilava i corpi, dove lui interpretava ste stesso.

E ora arriva con un documentario tutto suo, che mostra al pubblico le produzioni dei video che vengono pubblicati sul sito Kink.com, noto sito per gli amanti del fetish e sadomaso, scelto anche come titolo del proprio film. L’attore, scrittore e ora anche regista decide di andare dietro le quinte del sito  e mostrare come vengono realizzate certe scene, di certo molto delicate e spesso pericolose per chi le pratica.

Per chi ha letto il libro “Cinquanta sfumature di grigio” e i seguiti ha già un’idea di cosa si parla, anche se grandi linee.

Il regista del film è Cristina Voros, e insieme a James Franco hanno l’intenzione di far conoscere queste modalità di sesso estremo anche ai profani che potrebbero dare una spinta alla loro vita sessuale. Il film è ovviamente non è rivolto a un pubblico minorenne.

Certe scene, guardando pochi video del film, sono davvero molto complesse e non è cosa da poco montare tutte le attrezzature, per garantire la massima sicurezza durante le riprese. Ovviamente tutti gli attori sono preparati a quello che dovranno subire, ma l’essere maltrattati per loro è l’eccitazione migliore.

Sono gusti molto estremi e a non tutti piacciono. L’idea del documentario è comunque davvero ottima, e chissà che anche James Franco non voglia provare queste tecniche un giorno!

You may also like

0 comments

Sign In

Reset Your Password