venerdì 27 marzo 2015

Cerca Uomo Gay

Sergio Carvajal e i suoi scatti per EY!Magateen

Sergio Carvajal

Il mondo della moda ne sforna uno ogni giorno, come fossero panini preparati alle cinque del mattino dal panettiere di fiducia. Belli, bravi e disinibiti. E ultimamente appare nel mondo della moda un nuovo modello, spagnolo, bello naturalmente: si tratta di Sergio Carvajal che ha concesso alcuni scatti e una breve clip per  Luis Venegas. Il bel spagnolo, evidentemente molto sicuro del suo fascino, gioca molto col suo fisico palestrato al punto giusto tanto da accendere gli ormoni in tempo di carestia e non solo. Alza la maglietta, la abbassa e poi decide di strapparla continuando a dare qualche schiaffetto al suo pacco, senza scartarlo, purtroppo.

Il ragazzo, classe ’93, vanta già collaborazioni con Sight Management, Angels and Demons, NY Model Management e Next Models e recentemente ha concesso il suo volto per l’ultima campagna di Abercrombie, facendosi fotografare da Bruce Weber, fotografo statunitense famoso per i suoi scatti di nudo maschile, la maggior parte a sfondo omoerotico. Il giovane modello rappresenta sicuramente una promessa che farà parlare di sé: è risaputo ormai che personalità così disinibite sono in grado di bucare facilmente lo schermo e di seguire perfettamente le regole della comunicazione del mondo dello spettacolo e dell’arte. Puntare sull’erotismo, sul sesso, sul nudo e sulla bellezza fa crescere in maniere proporzionale i riflettori su di sé. Ed è questo una tendenza che va avanti da anni: basti pensare a Madonna o Lady Gaga, con i loro video ricchi di contenuti  a sfondo sessuale e, se volessimo andare più indietro nel tempo, potremmo affermare che Francisco Goya viene ricordato soprattutto per il suo celebre e “scandaloso” dipinto de “La maya desnuda”.

Auguriamo al giovane di percorrere una carriera simile a Mat Gordon, Simon Nessman  o Marlon Teixeira, a cui viene molto spesso paragonato; questi ultimi sono nei primi posti dei modelli più famosi e più pagati a livello mondiale.

Vi lasciamo alle foto e alla clip che lo vede protagonista, augurandovi buona visione e ricordandovi, citando Platone, che “la contemplazione della bellezza rende virtuosi”.

You may also like

0 comments

Sign In

Reset Your Password