Cerca Uomo Gay

USA, due HIV+ fanno sesso non protetto con un adolescente

Due uomini in Florida hanno fatto sesso non protetto con un adolescente senza dirgli di essere sieropositivi

Darrell Allen EvansIn Florida, due uomini sono stati arrestati e sono ora detenuti e in attesa di giudizio per aver fatto sesso non protetto con un adolescente di 16 anni senza avergli prima detto di essere sieropositivi. Un atto molto grave, che nello stato della Florida viene punito duramente e paragonato a tentato omicidio.

I fatti sono avvenuto lo scorso 12 Dicembre, quando Darrell Allen Evans, di 40 anni, e Huy Kien Trinh, di 32 anni, hanno conosciuto sulla famosa app Grindr, una delle più usate dai gay per fare nuove amicizie e incontri, un giovane ragazzo adolescente, di cui non è stato diffuso il nome per rispetto della privacy, essendo ancora minorenne.

Stando alle ricostruzioni fatte dagli agenti di polizia, i tre hanno fatto uso di sostanze stupefacenti prima di avere un rapporto sessuale senza usare il preservativo. I due adulti sono entrambi HIV+, ma non lo hanno detto al giovane ragazzo prima di consumare il rapporto: un gesto che potrebbe costargli caro, considerando che, secondo la legislazione della Florida, non rivelare la sieropositività è un crimine che non va preso alla leggera. Non a caso, gli inquirenti stanno anche considerando l’idea di accusare i due uomini di tentato omicidio.

Huy Kien TrinhLa posizione potrebbe aggravarsi ulteriormente, considerando che i due hanno confessato alla polizia che l’adolescente non era il primo e che, prima di lui, avevano avuto rapporti sessuali non protetti anche con altri uomini, sempre evitando di dire che erano sieropositivi. Eric Linder, assistente procuratore di Stato, durante l’udienza si è lasciato scappare un’affermazione che evidenzia la gravità del caso: “Dio solo sa quante potenziali vittime possono esserci lì fuori“.

Lo scorso 11 Gennaio si è tenuta la prima udienza, durante la quale il giudice Ian Richards ha stabilito l’entità delle cauzioni per i due uomini: 410.000 dollari per Evans e 420.000 dollari per Trinh. Cauzioni che, però, non sono state pagate da nessuno, il che costringe i due a rimanere in carcere. Il giudice ha inoltre proibito ai due l’uso di internet per attività legate ai minori e qualsiasi attività sessuale fino all’inizio del processo.

You may also like

0 comments

Sign In

Reset Your Password