sabato 18 aprile 2015

Cerca Uomo Gay

Valerio Pino premiato per la sua lotta all’omofobia

valerio-pino-premiato-lotta-omofobia

E’ uno dei personaggi più in vista del panorama dello spettacolo italiano. Valerio Pino, ballerino, gay dichiarato e da sempre in prima fila per combattere pregiudizi e discriminazioni, è stato premiato dall’ associazione lgbt “Officine Makumba” di Bari durante la serata dedicata al “Gran galà delle pari opportunità”  che si è tenuta alla “Heineken disco” di Gioia del Colle.

Il bel ballerino cosentino, del quale si mormora abbia avuto una relazione con l’ex GF Luca Di Tolla e addirittura una con il calciatore Cristiano Ronaldo, lavora negli Usa come modello, ma ogni volta che torna in Italia trova sempre il modo di stupire.

valerio-pino-premiato-lotta-omofobia

Salito sul palco per ricevere il premio, ha subito affermato di essere triste perchè non faceva l’amore dalle otto, offrendo un assist al conduttore che ha stuzzicato la platea, già in visibilio per la bellezza e il sex appeal del giovane. In seguito, Pino si è  esibito nel suo celebre brano “Go Go Star”, con addosso solo una giacca e un paio di slip, che con movimenti molto espliciti sfilava e rinfilava, per la gioia dei presenti. La sua performance decisamente erotica è stata indimenticabile, ma il ballerino si è dimostrato anche molto gentile e spiritoso, cimentandosi nel gioco del “palloncino” e rispondendo ai fans.

La motivazione del premio dice tutto: Valerio è stato scelto perché è un’icona per quei giovani che vivono male la propria omosessualità, nascondendosi e vergognandosi. La speranza è che grazie a lui e a gente come lui anche chi ha paura trovi il coraggio di rivelarsi e di vivere in serenità.

You may also like

0 comments

Sign In

Reset Your Password