Cerca Uomo Gay

Intervista ad Andrea Melchiorre, uno dei più celebri fashion blogger italiani

andrea-melchiorre-1

Andrea Melchiorre è una delle espressioni più conosciute quale fashion blogger italiano, il cui blog viene letto ogni giorno da 2500 utenti. Abbiamo intervistato Andrea che, oltre a essere fashion blogger, è anche imprenditore, avendo ideato come designer diverse serie, inaugurando una serie di calzature, Faceshoes, e una capsule collection di abbigliamento a serie limitata. Andrea ha potuto raccontarci le prossime collezioni a cui sta lavorando, l’importanza di essere un leader opinion nell’ambito del fashion blog e le sue aspettative, anche personali.

 

Andrea Melchiorre sei il secondo più celebre fashion blogger italiano dopo Mariano di Vaio: 2500 utenti al giorno leggono il tuo blog. Cosa significa, oer te, questo dato e come mantenere questa posizione già alta?

Ovviamente significa moltissimo, x arrivare a tutto questo ogni giorno metto impegno passione tutto me stesso, ogni giorno racconto qualcosa di me, curo molto il mio aspetto. Il fisico.
Essere sempre se stessi è la chiave vincente. Quando metti passione impegno e verità in quello che fai arrivi al cuore dei ragazzi che mi premiano continuando a seguirmi.

Andrea, tu riesci a coniugare l’aspetto della scrittura e della narrazione del mondo del fashion style con un elemento e un aspetto pratico, ossia quello imprenditoriale, dato che sei anche designer e hai inaugurato una serie di calzature, Faceshoes, e una
capsule collection di abbigliamento a serie limitata, frutto di collaborazioni con brand importanti del settore: come riesci a unire questi due aspetti nella tua attività professionale e come interagiscono tra di loro?

Potrebbe sembrare che io mi divida tra porgetti lavorativi diversi, attività diverse, impegni diversi…ma in realtà sono solo più aspetti di una sola professione. Creare, realizzare, mostrare, dare vita, raccontare quello che ti piace quello che ti appassiona, fa parte della mia vita ed è ciò che più mi appaga e perciò non provo alcuna fatica nel farlo.

Qual è il target di pubblico a cui ti rivolgi tramite il blog?

Non c’ e’ un target, non penso a questo quando scrivo, sono felice ovviamente che il mio blog e’ sempre più seguito.
Io mi racconto, rifletto, esprimo e spero sempre di dare qualcosa di nuovo a chi legge il mio blog .

Quale aspettativa del pubblico vai a ricercare e soddisfare nel momento in cui tu proponi una serie fashion style e quale target di pubblico ti rivolgi?

Scelgo con cura cosa proporre, il target a cui mi rivolgo è sicuramente un publico brillante, con voglia di sperimentare, voglia di sapere, gioia di vivere, curioso.

andrea-melchiorre-3

Andrea sei a pieno titolo un web influencer, grazie al raggiungimento di un alto numero di lettori, milioni, attraverso il tuo blog: è una responsabilità elevata?

Non nego che in alcuni momenti mi sento responsabile nei confronti dei lettori e followers, ma in quel momento sento anche che l’ unica responsabilità che ho è dire quello che sento e quello che provo con spontaneità.

Si parla molto, hai da poco partecipato alla Fashion Week di Parigi e sei stato ospite nel front row di importanti brand a New York, sei stato anche un indossatore e testimonial di importanti brand internazionali, di rilanciare il mondo del fashion style con le esigenze di un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo, rendendo la moda un fattore di cultura del costume: tu, nella tua importante parte, come vedi questa possibile convergenza?

Ascoltando, interagendo quotidianamente ti accorgi di come il mondo cambia, si evolve, si reinventa sempre.
Stare in continuo ascolto ti porta a capire le esigenze e anche le necessità di un mondo che è sempre più eterogeneo, giusto. I più grandi stilisti che hanno fatto la cultura del costume non hanno mai avuto paura di creare, inventare e dare vita alle loro creazioni. Hanno saputo osare ed essere lungimiranti.

Andrea Melchiorre nudo

Potresti darci nuove anticipazioni sulle tue future produzioni e serie nell’ambito del fashion design?

Sto’ lavorando moltissimo, tutto quello che posso anticipare è che …… sarà fighissimo.
Sicuramente due progetti centrali per me saranno: FACESHOES & SAVE ONE, rispettivamente il mio brand di calzature customizzate e la mia capsule collection di abbigliamento minimal.

Quale rapporto ti lega con il tuo pubblico lettore all’interno del fashion blog che curi?

Essere me stesso.

Riuscirai a diventare il primo fashion blogger italiano: e se sì quali sono le strategie di comunicazioni che stai attiando?

Strategie…… essere al passo anzi bisogna anticipare Diventare il primo? È ovvio.

Andrea: era questo fin dall’infanzio il lavoro e la professione che volevi intraprendere?

No, ma un giorno sono diventato grande, bello, intelligente….????..SCHERZO. È capitato. Grazie a tutti coloro che leggeranno….Un abbraccio grande!

You may also like