Cerca Uomo Gay

Avventure sessuali in estate

Estate, mare, sole, caldo e tanta voglia di nuove avventure sessuali! A chi, in questo periodo non accresce la voglia di provare nuove emozioni, di buttarsi a capofitto in nuove avventure amorose o semplici esperienze occasionali!? Tutto è lecito ma attenzione alla propria salute.

 Avete con voi tutto il kit necessario? Di seguito un elenco dei principali strumenti di prevenzione e post avventura:

Il preservativo sempre in valigia: classici, stimolanti, ritardanti, fruttati…prendili come vuoi ma portali sempre con te, occhio alla data di scadenza e assicurati di tenerli in luoghi freschi, asciutti e al riparo dal sole.

“Frasi salva vita”“Hai il preservativo?”, “Dove posso trovare la farmacia più vicina?”, “Ho avuto un rapporto non protetto, mi può aiutare?”. Per chi va all’estero, ma anche per chi rimane in Italia e incontra un partner straniero, saper porre domande così importanti nella lingua giusta è fondamentale.  Anche se a noi piacciono gli ometti può tornarci utile l’opuscolo della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia con la traduzione nelle lingue principali.
Sempre con il preservativo: utilizzarlo in ogni rapporto e per tutta la durata del rapporto. Il coito interrotto non è un’ottima soluzione perchè il solo contatto con i genitali può comportare il contatto con batteri e virus che si annidano in essi, soprattutto in caso si abbiano delle lesioni interne.

avventure-estive

L’igiene dopo il rapporto: dopo aver concluso il rapporto non sottovalutate l’igiene: è bene lavarsi in modo molto accurato e con detergenti delicati. Soprattutto in estate, dove sabbia, acqua salata ecc. possono provocare l’aumento di irritazioni.

Una volta a casa fai un test: finita la vacanza è bene recarsi in un centro ospedaliero o in qualche clinica specializzata per effettuare un test MST (malattie sessualmente trasmissibili). A maggior ragione se hai avuto rapporti a rischio e perchè i sintomi di queste malattie non sono subito evidenti e si possono manifestare anche dopo mesi. I test fatti tempestivamente permettono di iniziare terapie che portano alla guarigione o che limitano le conseguenze, particolarmente severe nel caso di HIV, epatiti e sifilide. Nei casi meno gravi, come gonorrea o clamidia, è sufficiente una terapia antibiotica.

You may also like

By