Come arrivare a Mykonos

come raggiungere mykonos

Negli ultimi anni l’isola greca di Mykonos è diventata una delle mete di vacanza preferite dai giovani, ma non solo. In un paesaggio da favola, il turista può godere di spiagge meravigliose, e la notte scatenarsi ballando in discoteca o partecipando a una delle tante feste che vengono organizzate dai locali. Mykonos è un piccolo Paradiso, adatto per le coppie ma anche per i singles, perché è un luogo dove è davvero molto semplice fare amicizia e conoscere persone interessanti.

Per arrivare a Mykonos si deve scegliere tra viaggiare in aereo o in nave. Chi si trova a prenotare un viaggio nell’isola per la prima volta nella sua vita potrebbe trovarsi indeciso, perché le offerte sono tante ed è difficile orientarsi e optare per quella più giusta.

Raggiungere Mykonos via mare

Per arrivare a Mykonos via mare occorre salire su un traghetto che parta da uno dei due porti di Atene: Pireo o Rafina. Soprattutto durante l’estate, sono molti i traghetti che dalla capitale greca effettuano il tragitto verso l’isola. Se si è giunti ad Atene in aereo, è consigliabile scegliere un mezzo che parta da Rafina, che è più vicino all’aeroporto. Da Rafina a Mykonos, il viaggio può durare tra le 2 ore e le 5 ore e mezza. Dal Pireo a Mykonos si va dalle 3 ore e 30 alle 5 ore. Questa differenza è dovuta alle diverse tipologie di traghetti che effettuano la tratta giornalmente.

Traghetti lenti e veloci

I traghetti più lenti sono anche i più economici. Se non si ha troppa fretta è consigliabile decidere di prendere uno di questi, e godersi il viaggio in mare ammirando il panorama in tutta la sua bellezza. Con cifre attorno ai 20-30 euro si può comprare un biglietto in classe economica. Su un traghetto veloce lo stesso biglietto può arrivare a costare più di 50 euro.

Un’alternativa al traghetto è quella di raggiungere Mykonos su una nave da crociera, visto che l’isola è una delle tappe fisse delle crociere delle grandi compagnie.

A Mykonos ci sono due porti: quello vecchio, dove attraccano i catamarani superveloci, e quello nuovo, che è situato a nord della città. C’è anche un terzo porto, più piccolo, che serve per congiungere Mykonos a Delo.

In estate ovviamente c’è più scelta di orari e compagnie. Tra ottobre e aprile sono molti meno i mezzi che si muovono via mare da Atene verso le isole. Mykonos è in ogni caso collegata molto efficacemente anche con le altre isole greche, come Syros, Paros e Naxos.

Raggiungere Mykonos in aereo

Molte compagnie volano da e per la Grecia, soprattutto nella stagione turistica. L’aeroporto di Mykonos è situato all’interno, piuttosto lontano dal mare. Il viaggio da Atene a Mykonos dura circa 45 minuti, e ci sono voli anche dall’isola e per l’isola collegati a molte delle più importanti città europee.

Il prezzo del biglietto aereo varia molto a seconda del periodo dell’anno, della compagnia con la quale si vola e della classe che si è scelta. Con meno di 100 euro è possibile arrivare a Mykonos, se si è capaci di trovare l’offerta giusta.

Dall’aeroporto al centro della città c’è un servizio bus sempre attivo. Si può anche scegliere di proseguire in taxi verso il posto dove si alloggerà, i prezzi non sono eccessivi e di solito non è difficile trovarne uno. Inoltre, molti degli hotel dell’isola hanno un servizio privato di navette, per soddisfare al meglio i clienti.