Cerca Uomo Gay

Guida al tour dello stadio FC Barcelona

La visita del famoso stadio di Barcellona Camp Nou è una vera e propria esperienza anche per i non appassionati di calcio. Il tour che si può acquistare per visitare il regno del FC Barcelona, una delle squadre più forti e titolate al mondo, regala delle emozioni irrinunciabili per i turisti che sono in visita alla capitale della Catalogna.

Il successo di questa escursione si evince osservando le statistiche relative al turismo dove, il tour al Camp Nou risulta essere il più venduto in città. D’altronde si deve vedere il Camp Nou più che un semplice stadio di calcio, un vero e proprio tempio dedicato ai blaugrana.

Quello che colpisce immediatamente è l’immensità di un impianto capace di ospitare centomila persone e, se si unisce questa prima impressione con il mito di un club che è più di una squadra di calcio, si potrà avere una timida idea di quante e quali sensazioni si vivranno dagli spalti.

Il tour Barcelona FC Camp Nou Experience, offre l’opportunità di avere una esaustiva visione di cosa si cela all’interno del celebre stadio includendo l’annesso museo dedicato al club e l’avveniristico Centro Multimediale.

Contrariamente a quanto si pensa, il tour non è accompagnato da nessuna guida ed è indispensabile prendere all’entrata l’audioguida in lingua italiana che spiegherà ciò che si sta vedendo seguendo un percorso guidato da barriere che non consentono di sbagliare e da steward a disposizione per ogni quesito.

Il tour impegna almeno un paio d’ore di visita che possono anche allungarsi a seconda degli interessi di ognuno. L’audioguida è strutturata in modo che ad ogni punto suggerito per visita e spiegazioni, corrisponda un file e quindi azionando la guida facendola corrispondere di conseguenza, permette di ascoltare le informazioni contestualmente a ciò che si sta vedendo.

Si incomincia con la Virtual Experience che spiega in 10 minuti attraverso uno show tridimensionale cosa si prova durante una partita. Si passa poi a visitare gli spogliatoi della squadra avversaria prima di entrare dentro la piccola cappella religiosa dove i giocatori possono rivolgere una preghiera.

Emozionante è attraversare il tunnel che permette l’accesso al campo e che ti permette di arrivare alle panchine che si trovano ai lati del campo. La visita continua entrando nella sala stampa, nelle mixed zone dedicata ai commenti del dopo partita e all’area sponsor.

Si avrà l’occasione per leggere la targa che rende omaggio a tutti i presidenti che si sono succeduti al comando del Barcelona prima di accedere alla Tribuna del Presidente, uno speciale spazio d’onore riservato agli ospiti di rilievo. Dopo una panoramica delle quasi trenta tribune stampa, si raggiunge il Museo del Barcelona FC che è suddiviso in tre segmenti.

La prima parte è quella più estesa e tratta l’intera storia del club Catalano a partire dall’anno della sua fondazione 1899. Imperdibile ed emozionante la parte che ospita tutte le coppe e i trofei vinti dai blaugrana tra cui emerge prepotente la coppa con le grandi orecchie della Champions League.

I fanatici del calcio, potranno farsi fare una foto che ritireranno all’uscita del museo, tenendo la vera coppa sollevata ma a condizione di pagare un fee di 13 euro.

Il secondo segmento è dedicato alla collezione Futbol art del Museo FC Barcelona che annovera cimeli, vecchi palloni e opere d’arte sul tema calcio.

L’ultimo spazio del Museo è dedicato a delle temporanee mostre che si susseguono ininterrottamente e che vengono cambiate spesso.

You may also like