Il fenomeno degli attori etero che lavorano in film hard gay

daniel Laurin straight guy

Etero che lavorano in film hard gaySempre più attori continuano a dichiararsi eterosessuali anche se decidono di lavorare in film omosessuali. Si tratta di un fenomeno che incuriosisce sempre più persone, data anche la quantità di attori di questo tipo in aumento. Alcuni di questi attori etero hanno scelto addirittura di partecipare ai Gay VN Awards, una serie di premi dedicati appositamente alla filmologia gay, insieme alle proprie fidanzate.

È vero che la maggior parte di questi artisti continua a professarsi etero e posa per servizi fotografici da solo. Ma molti di questi artisti effettuano scene piuttosto spinte e si danno da fare al meglio anche in rapporti completi sia assumendo un ruolo attivo sia uno passivo. Per questa motivazione, spesso si pensa che essi possano essere almeno bisessuali. Un’ipotesi fatta anche da numerosi esperti di questo variegato settore, che spiegano che per fare una buona carriera di questo tipo c’è bisogno di un pizzico di piacere. Detto questo, sempre più appassionati del settore si immedesimano in quelle scene ed è nata una nuova tipologia di film, nella quale i protagonisti sono probabili omosessuali che hanno rapporti bollenti con altri uomini gay.
daniel Laurin straight guySi tratta di un tema sempre più diffuso del quale si occupa anche “Straight Guys”, un documentario diretto da Daniel Laurin che cerca di spiegare la motivazione per la quale la maggior parte dei gay si diletta nell’osservazione di momenti sessuali tra due uomini non gay. Inoltre, si domandano anche l’originalità o la crescita nel corso degli anni di quel desiderio. Una serie di interviste servirà a capire il perché numerosi attori omosesuali si danno da fare nel mondo hot gay, oltre a far nascere una discussione riguardante l’importanza del porno nell’educazione sessuale dei ragazzi. Questo documentario è stato mostrato in anteprima a Toronto il 4 giugno.

You may also like