Il ritorno sulle scene di Lukas Ridgeston

Se non è uno scoop, poco ci manca… La famosissima casa di produzione porno gay Bel Ami ha annunciato che nei primi mesi del 2013 dovrebbe tornare in azione un attore che non solo ha trainato verso il successo la stessa casa slovacca, ma che grazie alla sua bellezza, il suo fisico palestrato mozzafiato e i suoi indimenticabili attributi ha incantato centinaia di migliaia di gay in tutto il mondo. Stiamo parlando del grandissimo (in tutti i sensi!) Lukas Ridgeston, diventato negli ultimi anni una vera e propria icona del porno gay.

lukas ridgeston

Il suo addio alle scene nel 2005 aveva scontentato non poche persone e forse anche per questo motivo aveva deciso di continuare a lavorare nell’industria porno come regista e cameraman della stessa Bel Ami. Oggi ha un’età di 38 anni, che per un attore porno è come parlare di terza età, visto che vanno per la maggiore gli uomini dal viso angelico e giovane, da bravi ragazzi della porta accanto. Lo stesso Lukas aveva raggiunto l’apice del suo successo nel pieno degli anni ’90, quando era poco più che ventenne. Ma se ha voglia di rimettersi in gioco, ha tutte le ragioni per farlo… Il suo fisico si è mantenuto ai massimi livelli e l’aria da bravo ragazzo sexy che è riuscito a conservare, bello da morire e super-dotato, continua a esercitare un certo fascino in tutti noi.

Sarà un ritorno alle scene seguito con molta attenzione, perché potrebbe portare con sè un bel po’ di cambiamenti. In realtà, già negli anni ’90 Lukas Ridgeston è stato un personaggio fondamentale per il rinnovamento del mondo del porno gay e l’immaginario che esercitava (e continua a esercitare) su tanti giovani gay. Prima di Bel Ami, infatti, gli attori erano abbastanza inespressivi e ripetitivi nei loro movimenti. Per non parlare delle trame dei film, scontate e standardizzate! Poi arrivò questa casa di produzione dall’Est Europa, che iniziò a proporre ragazzi giovanissimi (ma sempre maggiorenni), con fisici asciutti, volti incantevoli e performances sessuali da urlo.

Così si è dato spazio all’espressività degli attori, ai loro sguardi glaciali e solari, all’erotismo che riuscivano a trasmettere con ogni gesto e movimento. Non solo c’era più affiatamento tra gli stessi attori, anche a livello affettivo e romantico, ma iniziava ad esserci anche un rapporto diverso con il pubblico di chi guardava quei video: iniziavano a fioccare i backstage e le interviste a quei ragazzi così dannatamente sexy, giusto per farci aumentare l’invidia di non essere lì con loro. E iniziavano a nascere, nell’era recente del Web 2.0, anche i blog e i profili personali degli stessi giovani attori, che talvolta mostrano, con foto e video, la loro vita privata ed esprimono opinioni personali su questioni di attualità e politica. Una vera rivoluzione!

Chissà se anche Lukas deciderà di seguire questa tendenza non appena tornerà in attività oppure deciderà di essere il tipo riservato che è sempre stato in questi ultimi anni. Ma soprattutto, chissà se è riuscito a mantenere intatta la sua capacità di incantare i tanti uomini che sognano a occhi aperti quando lo vedono in foto o in video. Una cosa è certa: il ritorno con la Bel Ami potrebbe segnare anche una nuova fase della stessa casa di produzione, che potrebbe aprirsi di più agli attori che hanno superato il fatidico numero 30 con l’età. Chissà, staremo a vedere…

You may also like