Pianeta Gay incontra una delle cantanti italiane più innovative ed originali: Iravox

Sul sito ufficiale di IRAVOX, cantautrice milanese, troviamo la seguente, accattivante, descrizione: “IRAVOX non è una persona fisica ma un personaggio artistico inventato.
A volte fantascientifico, come un cyborg assemblato in laboratorio o una regina virtuale su una scacchiera di cristallo, una folle rinchiusa nel manicomio del 3000 o intrappolata in una pagina di giornale per amore. Magari personaggio di fantasia come Alice nel Paese delle Meraviglie o fantasma spettrale. IRAVOX divisa in parti è anche occhio scrutatore, mani che mimano come una marionetta o manichino abbandonato senza gambe e braccia che canta alla luna. Mai completa, mai del tutto umana. Divina o demoniaca ma sempre inafferrabile.
Nady è il personaggio complementare di IRA, produttore artistico e arrangiatore del progetto IRAVOX”.

IRAVOX, è dunque un mondo, un pianeta inesplorato che Pianeta Gay ha provato a scoprire in questa intervista.

Ciao Iravox, innanzitutto grazie per aver accettato questa intervista con noi di Pianeta Gay: parlaci di come è nato questo tuo progetto artistico con Viola Valentino, mi riferisco al bellissimo brano dal titolo Senza Limite, che sta riscuotendo un grandissimo successo…

Il progetto artistico Senza Limite è nato dalla profonda convinzione che Viola fosse il personaggio e la voce perfetta per interpretare una canzone che amavamo molto ma che ancora era dormiente nel cassetto… Il mio team di lavoro, composto dal produttore ed arrangiatore Danlo Bajocchi, dal promoter che io e Viola abbiamo in comune Giovanni Germanelli e da Alessandro De Simone, con il quale io e Bajocchi abbiamo composto il brano Senza Limite, avevamo bisogno di una persona che come noi credesse veramente nel vero significato della canzone e che volesse “indossarla” come un bel vestito o farla sventolare nel cielo come una meravigliosa bandiera.

Parlaci del significato di Senza limite…

E qui arriviamo proprio al dunque… Senza Limite è un’esortazione a tutte le persone innamorate a vivere il loro amore in maniera appassionata e senza condizionamenti nè esterni da parte della società, men che meno interiori. Dunque ci rivolgiamo a chi vive un amore tormentato, considerato “diverso”, per esempio un amore fra persone dello stesso sesso, ma non solo, un amore tra persone che hanno una grande differenza di età, piuttosto che tra persone che appartengono ad etnie differenti, che magari hanno un diverso colore della pelle. La diversità può manifestarsi in molteplici modi, anche il grado di cultura, di istruzione, di estrazione sociale di religione può costituire barriere apparentemente insormontabili. Ecco che Senza Limite dice a tutti di togliersi la maschera, smettere di fingere e vivere liberamente il proprio amore, se esso è puro, profondo e vero. A volte l’ostacolo da superare non è neanche più all’esterno, dato che ormai la società si sta emancipando e sta compiendo passi da gigante. Infatti moltissimi temi scottanti e reputati scabrosi ora vengono sdoganati come “normali” e “quotidiani”, vedi per esempio il tema delle famiglie di separati, un tempo demonizzate e viste come sciagura tremenda, ma adesso così all’ordine del giorno da non suscitare più scandalo in nessuno. A volte il vero ostacolo è dentro di noi, si nasconde nei timori che nutriamo, nelle nostre insicurezze e nelle pieghe della paura del giudizio degli altri.

Cosa vuol dire per te essere senza limite…

Io vivo un amore “diverso” da moltissimi anni, dato che il mio compagno di una vita è divorziato. Ho dovuto lottare contro tutto e contro tutti per più di dieci anni, prima di riuscire ad arrivare ad avere un’accettazione sociale di questo amore e l’introduzione di questa persona nella sfera familiare ed amicale. Dunque mi sento reduce da una guerra che ho vinto, ma che è stata senza esclusione di colpi e mi ha fatto soffrire orribilmente.

Come è stato lavorare con la grandissima Viola Valentino, indubbiamente una delle più affascinanti icone gay della musica italiana…

Viola rende magico tutto quello che fa perché ha un carisma innato eccezionale. In questo progetto si è impegnata molto poiché sentiva in maniera particolare questa canzone e la tematica trattata. Lei da sempre combatte a favore dei diritti del mondo omosessuale e, come altre grandissime donne dello spettacolo diventate icone gay, ha fatto dell’essere contro l’omofobia una delle sue bandiere più grandi. Ed è anche proprio per questi motivi che Senza Limite è diventato un pezzo tanto amato dai fan, perché in primis e molto sentito dalle interpreti.

Pensi che collaborerete ancora insieme?

Non si sa mai cosa la vita possa riservare. Sicuramente apparizioni televisive, interviste e live insieme sono ancora in programma, ma un altro duetto per ora no, dato che sia io che Viola abbiamo pronti nel cassetto da tirare fuori molte altre cose affascinanti. Viola uscirà presto con una sconvolgente cover della celeberrima “La Bambola”, cantata da Patty Pravo, mentre io probabilmente uscirò con il mio primo album di inediti “Controluce”, composto da una decina di brani scritti da me, trainato da un singolo pop-rock scatenato dalla tematica spinosissima, per ora ancora tutto estremamente top secret!!!

Iravox, come facciamo a seguirti? Dacci tutte le coordinate…

E’ semplicissimo, scrivete sul motore di ricerca IRAVOX e vedrete che usciranno fuori centinaia di sorprese! Sono molto presente anche sui social network con le mie pagine Facebook, i profili abbinati a Lorena Asaro ed Ira Iravox, ho un sito interattivo sempre aggiornato, www.iravox.com, nel quale poter trovare di tutto e di più! Che dire, chiedetemi in massa l’amicizia e non ve ne pentirete!!!

I tuoi progetti artistici per il futuro prossimo…

Tantissimi ed elettrizzanti, a parte l’album, ci saranno nuove canzoni molto più pop-rock, sempre venate di new-wave e permeate di elettronica, ma molto più sanguigne. Tutte ovviamente correlate da videoclip di mia realizzazione, a carattere fantasy e di fantascienza, come tutto il visual “iravoxiano”.

Siamo in chiusura, grazie per essere stata con noi: lascia un messaggio ai lettori di Pianeta Gay…

Amici, se vi piacciono le emozioni forti, il fantastico/fantascientifico mondo di Iravox è quello che fa per voi… Un sound elegante, raffinato ma accattivante si insinuerà nelle vostre menti e sonorità dallo spazio avvolgeranno il vostro spirito proiettandovi in dimensioni ancora tutte da esplorare. Iravox coi suoi occhioni verdi entrerà nel vostro cuore e non ne uscirà più!!!

 

You may also like