Intervista a Maurizio Camuti, la voce dei Fuoricentro | PianetaGay

Cerca Uomo Gay

Intervista a Maurizio Camuti, la voce dei Fuoricentro

I Fuoricentro sono una band orbitante nel panorama milanese con parecchi anni di attività musicale alle spalle, animata dal desiderio di comunicare attraverso la musica le proprie idee, i pensieri e gli stati d’animo. “Eclettici”, cosi’ da più voci critiche definiti, amiamo affrontare attraverso la musica anche le problematiche sociali del nostro tempo.

I Fuoricentro sono: Maurizio Camuti (voce); Roberto Arrua (chitarra); Giuseppe Di Stefano (tastiere); Eduardo Palladino (batteria); Max Martorana (basso).

Noi di Pianeta Gay abbiamo incontrato la voce del gruppo, Maurizio Camuti, autore, cantautore e…. Sognatore….

Ciao Maurizio dei Fuoricentro, benvenuto su Pianeta Gay: da sempre impegno sociale in connubio armonioso con la musica, nella vostra produzione artistica e quest’oggi parliamo di Pia Contessa, un progetto molto ambizioso: com’è nato?

Il progetto nasce nel 2003 dall’ incontro con Roberto Arru. Un progetto italiano di musica inedita che da subito si fa notare per la grande originalita’.

Pia Contessa è una canzone drammaticamente attuale: il mondo in fondo è pieno di Pie Contesse….

Si molto attuale nonostante si pensi che questi problemi siano da ricondurre a decenni ed epoche passate. Purtroppo la cronaca ci propone quasi ogni giorno casi di omofobia nei confronti di vittime sempre piu’ giovani . Si, siamo circondati da ‘pie contesse’, personaggi che di giorno si mimetizzano tra la gente stigmatizzando i diversi ma appena possono trasgrediscono con gli stessi.

Per questa canzone, della quale esiste un video decisamente esplicativo ed accattivante, che non lascia spazio ad equivoci, i Fuoicentro hanno avuto l’importante supporto dell’Arcigay, per questa canzone e non solo: vorrei approfondire con te questo aspetto…

Ci fa molto piacere che anche arcigay , nota associazione da sempre in prima linea contro le discriminazioni abbia parlato di noi e del nostro video.

Come vedi l’Italia, dopo le Unioni Civili: possiamo finalmente sperare?

Credo che finalmente avendone parlato e avendo istituzionalizzato il diritto all’amore , sia iniziato un percorso du cambiamento. Siamo ancora all inizio pero’ …

Diamo le coordinate social dei Fuoricentro…

Siamo presenti sia sulla pagina facebook FUoricentro che rintracciabili sul nostro sito www.fuoricentrofficial.com

Lascia il saluto dei Fuoricentro ai lettori di Pianeta Gay…

Auguriamo un fantastico 2017 in musica e continuate a seguirci … Buona musica a tutti !

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici!