La Wanda Gastrica dà lezioni alla Littizzetto

Curioso e divertente scambio di battute quello che si è consumato in questi ultimi giorni tra la nota attrice comica Luciana Littizzetto e La Wanda Gastrica, una delle più famose drag queen in Italia. La discussione, però, ha interessato un tema serissimo, quello della professione di drag queen appunto, che è stata pesantemente ridicolizzata dal direttore di Gay.it, Alessio De Giorgi, in occasione dello scandalo che lo ha investito di recente, alla luce della sua candidatura nelle liste di Monti.

Poco dopo la notizia della sua candidatura, infatti, il quotidiano Libero ha lanciato una dura crociata nei confronti di De Giorgi, pubblicando foto in cui scherza con una drag queen. Nulla di strano per un omosessuale che, come tanti altri, sceglie di divertirsi in questo modo innocente. Ma De Giorgi, colpito forse nell’orgoglio, ha risposto che quelle foto erano “carnevalate” fatte con “drag queen di provincia“.

E così, ecco arrivare puntuale la satira della Littizzetto in merito alla vicenda… Anche se il nome di De Giorgi viene completamente storpiato dalla torinese: “Alessandro Di Leo si è tolto dalle liste Monti perché è stato molto aggredito. In effetti hanno pubblicato un sacco di sue foto che sono molto estreme… E fanno anche molto ridere però… Perché in una bacia le tette finte di una drag queen e nell’altra è inginocchiato che bacia un trans nano“.

Scherzando sulle attività imprenditoriali di De Giorgi, erroneamente chiamato Di Leo, la Littizzetto dà anche un simpatico consiglio: “Sai qual è il problema Alessandro? Tu hai fondato Gay.it! Se fondavi mignotte.org, ti facevano sentire uno di loro… E’ quello il problema!“.

Non si è fatta attendere la risposta della diretta interessata, La Wanda Gastrica appunto, quella che è stata bollata dalla comica come “trans nano”, che evidenzia subito il primo errore sul nome del candidato: “Oggi hai fatto ben due errori nella puntata, cara Luciana… Allora, innanzitutto il nome del candidato è Alessio De Giorgi, non Alessandro Di Leo. Questi errori sui nomi lasciamoli fare a Emilio Fede“.

In merito, invece, all’etichetta di trans, La Wanda Gastrica spiega benissimo, in modo semplice e chiaro, quali differenze ci sono tra trans, travestito e drag queen: “Trans, mi hai definito trans! Ma allora? Ti aiuto a capire con dei semplici esempi… Un travestito è un uomo che si veste da donna in una dimensione più intima. Cerca di essere realmente sé stesso, spesso lo fa in situazioni private; una drag queen è un uomo che si veste da donna per fare spettacolo o addirittura, alcune volte, anche per lanciare dei messaggi che vadano ben oltre l’aspetto ludico. Però è sempre e solo per spettacolo! Sempre e solo una dimensione pubblica. Una trans, invece, è un uomo che inizia appunto un percorso di ‘transito’ dall’essere uomo all’essere donna, per esprimere meglio sé stesso e per far venir fuori quello che ha realmente all’interno. Quindi, ricorda bene queste tre differenze!“.

E c’è anche spazio per lanciare una silurata verso chi ha pubblicato quelle foto, pur sempre con il rispetto e l’ironia che contraddistingue la drag queen. Mostrando l’originale della foto oggetto dello scandalo su Libero, lei dice: “Effettivamente non sono venuta benissimo in questa foto. Sembro addirittura più nana di quanto sono in realtà. Come hanno fatto? Sarà stato Photoshop?“.

Che dire, una grandissima La Wanda Gastrica, in grado di zittire tutti, De Giorgi, Libero e Littizzetto!

You may also like