Locali e vita notturna gay a Berlino: i migliori club

Da quando nel 2001 è stato eletto sindaco Klaus Wowereit, uno dei pochi politici apertamente omosessuali nella Germania unita, la vita gay di Berlino ha fatto notevoli passi avanti, fino a far considerare la città una delle più accoglienti e tolleranti al mondo.

Il quartiere gay di Berlino è per tradizione lo Schöneberg ma club, bar e saune sono ormai sparse quasi ovunque. Ma viste le continue novità nella scena musicale, soprattutto elettronica, a meritare qualche approfondimento sono le discoteche gay di Berlino.

Gay Club in Berlin: ConnectionIl primo club che dovete provare è la discoteca Connection, in Fuggerstraße 33, nota per le serate techno e house. Dopo più di 20 anni il locale è stato completamente rinnovato nel bar, nel suono e nelle decorazioni, senza però cambiarne minimamente lo spirito e il carattere. Aperta il venerdì e il sabato a partire dalle 23, non offre serate a tema ma piccole forme di intrattenimento, che cambiano di volta in volta: baristi semi-nudi, go-go dancers, shot di benvenuto oppure porn show live.

Berlin Gay clubs NightlifeUn’altra discoteca da non perdere è il Die Busche (La Bussola) in Warschauer Platz 18. Strutturata su due piani, ospita nei suoi spazi tutti coloro che si sentono vicini al mondo LGBT. La selezione di musica pop degli anni ’70, ’80 e ’90 si alterna ai laser show e si adatta sia ai numerosi studenti che la frequentano assiduamente sia ai turisti che cercano vacanze alternative e ci capitano per caso. Dalla semplice festa fino ad un addio al celibato, il Die Busche è aperto tutti i mercoledì, fino alle 5 del mattino, e il venerdì e sabato fino alle 7.

Discoteca Kit Kat Club BerlinoSe cercate un’atmosfera più intima, invece, potete provare la serata del venerdì del Kitkatclub in Köpenicker Straße 76. Ma la discoteca cambia completamente carattere il sabato, proponendo una delle serate gay più stravaganti e frequentate a Berlino , la CarneBall Bizarre, un mix di ospiti e suoni progressive nel quale un dondolo celebra l’unione di musica e ballo. La serata del sabato, che prevede un codice di abbigliamento stabilito e ogni volta diverso, dalla pelle alle uniformi, continua fino alla domenica successiva, nella quale l’età dei clienti diventa via via più avanzata.

SchwuZ Club Berlino - Guida GayMolto strutturato il programma mensile dello Schwuz, che si trova in Rollbergstr. 26. Tutti i giovedì, venerdì e sabato di ogni mese la discoteca offre musica molto varia, dalla serata indie London Calling (ogni primo venerdì), alla musica pop e elettronica della serata Proxi Club, prevista ogni ultimo sabato del mese. Numerose, ma sempre programmate, sono gli eventi alternativi, che vanno dal Naked Party (ogni terza domenica) fino al trash e al cattivo gusto del Daenzgedons (ogni primo mercoledì del mese).

SO36 - locali gay a berlinoL’ultimo locale da visitare è il SO36 in Oranienstr. 190, nel quale sono passati all’inizio degli anni ’70 David Bowie e Iggy Pop. Il club, schierato apertamente contro ogni forma di sessismo, omofobia e razzismo, prende il nome dal vecchio codice postale della zona in cui si trova (Sud-Ovest 36). La varietà è la caratteristica principale del SO36, con concerti live che si alternano a serate dance con i pattini, così come molto misto è l’ambiente. La serata gay per eccellenza è il Gayhane, l’ultimo sabato del mese a partire dalle 23, ma il locale è aperto a tutti anche nelle altre notti o, se volete aiutare la comunità locale, anche nei pomeriggi in cui si svolge il Bingo di beneficenza.

Qualunque sia il periodo dell’anno in cui visitate Berlino, se volete trovare tutte le informazioni sull’offerta delle discoteche e dei locali, cercate la guida gay di Berlino Siegessaule, una piccola rivista distribuita gratuitamente in tutti i bar e i negozi ad orientamento LGBT

You may also like