Cerca Uomo Gay

Mark Zuckerberg al gay pride di San Francisco

Mark Zuckerberg sfila al Gay Pride di San Francisco

Al gay pride di San Francisco c’era anche lui, Mark Zuckerberg, creatore del social network più famoso del web. Il suo carro contava ben 700 dipendenti, che a conti fatti equivale a oltre il quindici per cento del suo staff.

Mark Zuckerberg sfila al Gay Pride di San Francisco

Un record per la compagnia di Facebook, che soli due anni fa si presentarono alla manifestazione in settanta persone su una jeep dallo stereo malridotto. Ovviamente Mark Zuckerberg non è stato il solo a presentarsi. All’evento c’era anche Google, il motore di ricerca più usato dagli utenti. Esso contava millequattrocento lavoratori. Un numero niente male. Niente male affatto. Sembra dunque che le aziende della Silicon Valley dicano sì ai diritti gay, e gridino no all’omofobia nonché alla transfobia. Forse questa sommossa spingerà molti degli utenti a rivendicare il diritto che tutti noi esseri umani abbiamo: diritto ad una vita libera da ogni forma di oppressione.

You may also like