Cerca Uomo Gay

Milano: ecco le presentazioni di Gennaio della Libreria Antigone

Abbiamo voluto iniziare questo 2017 con 4 titoli diversi tra loro per contenuti e genere, cercando, come al solito, di dare il giusto spazio a scrittori e scrittrici emergenti che con le loro produzioni cercano di conquistare spazi o semplicemente di lasciare un segno nel mondo dell’editoria, della scrittura e della società.
Il 13 Gennaio dalle  ore 18:00 ospiteremo Alexis Escudero, in tour in queste prime settimane di Gennaio in Italia, per presentare “La riproduzione artificiale dell’umano” editore Ortica; un saggio provocatorio e controcorrente che a partire dalla critica del sistema economico e della tecnologia scientifica decostruisce  la narrazione intorno alla procreazione medicalmente assistita. L’incontro è organizzato con la docente dell’Università di Milano e attivista ecologista e femminista Daniela Danna e con il collettivo Resistenze al Nanomondo. A seguire aperitivo vegano.

Il 14 Gennaio Paolo Ciufici presenterà il suo primo libro, “Ga(y)o” , edito nella collana di narrativa lgbt di Milena edizioni, e con lui introdurrà Daniel De Lucia, dottore di ricerca presso l’Università di Pescara ; con questo romanzo d’ esordio l’autore affronta temi attuali ambientati in un’Italia  di metà Novecento e mischia generi quali l’autobiografia, il romanzo rosa e il romanzo di formazione con una scrittura che , a detta di critica, promette molto.

Il 20 gennaio sarà il turno di Sabrina Campolongo, scrittrice e traduttrice, che con l’editore paginauno ha pubblicato recentemente “Ciò che non siamo”, cinque storie e cinque frammenti di vita separati dal tempo che compongono il romanzo di una famiglia. L’amore, il sesso, l’educazione, la vecchiaia, ma anche il tradimento, il non detto, i segreti e la crisi della famiglia stessa, sono solo alcuni dei temi che si declinano con una scrittura armoniosa  e avvincente nel romanzo.  Una citazione di Franz Kafka introduce i lettori e le  lettrici al testo, quasi perché rimanga impresso nella mentre del lettore ogni qualvolta girerà una pagina: “ Confessione e bugia sono la stessa cosa. Per poter confessare, si mente. Ciò che si è non lo si può esprimere, appunto perché lo si è; non si può comunicare se non ciò che non siamo, la menzogna.” Presenterà l’autrice e il romanzo Walter Pozzi della casa editrice paginauno.

A concludere questo primo ciclo di iniziative del 2017, il 26 Gennaio Carlo Scovino presenta il suo primo libro “Love is a human right. Omosessualità e diritti umani” edito da Rogas.  Questo libro, dopo un’ampia premessa sulla storia sociale dell’omosessualità e sul suo rapporto con le religioni, con la scienza e con la medicina, offre un’ approfondita panoramica sui principali trattati internazionali che tutelano l’identità di genere, attingendo alle ricche documentazioni di Amnesty International, la cui sezione  italiana ha patrocinato l’edizione e a cui verranno devoluti i proventi delle vendite. Oltre l’autore sarà presente Paolo Pobbiati già presidente della sezione italiana di Amnesty International.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici!

You may also like

X