Cerca Uomo Gay

Nigeria punisce l’omosessualità

nigeria

La camera dei Rappresentanti ha approvato il progetto di legge “Jail All The Gays” che punisce l’omosessualità con la galera. La legge prevede che gli omosessuali verranno condannati a scontare 14 anni in prigione, mentre per tutti coloro che non confesseranno alle autorità di conoscere individui gay la pena si riduce a 10 anni.

nigeria

Vietate organizzazioni in favore dei diritti dei gay, vietati i matrimoni tra persone dello stesso sesso, insomma l’omosessualità non deve esistere in nessuna maniera. Tolleranza zero anche per chi si è già sposato e per tutti i partecipanti delle nozze. Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno avvisato il Paese nigeriano che cesseranno qualsiasi forma d’aiuto nel caso cui tale legge fosse definitivamente approvata. Ora, la bill sarà inviata al Presidente della Nigeria, Goodluck Johathan, la cui firma determinerà l’effettiva entrata in vigore.

L’attivista gay nigeriano, Bisi Alimi, si è dichiarato ‘scioccato’ e ‘amareggiato’ per l’approvazione della legge “Jail All The Gays”:

“Avevano già annunciato che la legge sarebbe stata discussa e approvata lo scorso Novembre, ma non l’hanno fatto. Nessuno si aspettava che alla fine sarebbe successo davvero. Negli ultimi giorni, si sono verificate molte instabilità politiche. Alla giornata della Democrazia, c’erano molte perplessità sulla legittimità del Presidente e della Camera dei Rappresentanti. È scioccante il modo con cui cercano di superare le problematiche politiche facendo passare questa proposta di legge. Se il Presidente lo firmerà, sarà il primo Paese nella storia contemporanea a fare dell’omosessualità un crimine. E avrà un grosso impatto. L’Uganda sarà la prossima, Sierra Leone a seguire.”

You may also like