Cerca Uomo Gay

Quale dieta per la palestra?

Dieta palestra: scopri la dieta perfetta per chi fa attività fisica

Per avere un fisico tonico e piacevole alla vista, andare in palestra non è sufficiente: occorre, infatti, integrare l’attività fisica con un regime alimentare adeguato, in grado di sostenere gli sforzi senza difficoltà e al tempo stesso evitare consumi eccessivi di carboidrati. Vale la pena, dunque, provare a riflettere su quale sia la dieta ideale per chi va in palestra.
Occorre tenere conto, prima di tutto, dell’importanza dell’apporto delle proteine, fondamentali per assicurare un aumento della massa muscolare: al di là dei comuni integratori in polvere che si possono trovare nelle farmacie e nei negozi specializzati, l’alimentazione può sopperire al fabbisogno proteico con la carne, sia bianca che rossa, ma anche il pesce e i formaggi. Chi adotta uno stile alimentare vegetariano o vegano, invece, deve puntare soprattutto sui legumi: dai ceci ai fagioli, dalle fave alle lenticchie, rappresentano una fonte di proteine irrinunciabili.

Se è vero che i consumi eccessivi di carboidrati devono essere evitati, è altrettanto vero che non bisogna esagerare nel senso opposto: insomma, il nostro corpo ha bisogno dei carboidrati, in quanto si tratta di nutrienti indispensabili per qualsiasi dieta. Chi è attento alla linea, dunque, dovrà limitare l’assunzione di pane e pasta, privilegiando il pane integrale e la pasta integrale, e preferire i carboidrati e gli zuccheri contenuti nella frutta e nelle marmellate, ma anche in particolari tipi di verdura come, per esempio, le rape rosse.

La dieta per chi si allena in palestra, poi, richiede sali minerali (che vengono eliminati con il sudore) e vitamine: anche per questo motivo, ogni giorno non possono mai mancare sulla tavola almeno cinque o sei porzioni di frutta (va bene anche la frutta secca, ma senza esagerare); non è necessario, per altro, consumarla a pranzo o a cena. Anzi, la soluzione migliore sarebbe quella di mangiare un frutto a colazione, uno per lo spuntino di metà mattina, uno a pranzo, uno per la merenda del pomeriggio e uno a cena.

Ovviamente, la dieta per la palestra varia a seconda delle esigenze individuali: chi va in palestra per dimagrire, per esempio, avrà meno bisogno di proteine rispetto a chi fa molto esercizio fisico per aumentare la propria massa muscolare in misura significativa

You may also like