Cerca Uomo Gay

Queer Lion: i migliori film erotici gay del 2016

Forse in pochi di voi lo sanno, ma in questi giorni, sempre a Venezia, si è svolto il Queer Lion,  il riconoscimento per il “Miglior film con tematiche omosessuali e Queer Culture”.

Ideato nel 2003 da Daniel Casagrande ma ufficializzato nel 2007 con l’allora direttore della mostra Marco Muller, il Queer Lion è un premio collaterale che viene attribuito al film, tra tutti quelli già in concorso al festival ufficiale, che affronta le tematiche LGBT con maggior impegno civile o valore artistico.

Posto che secondo noi c’è ancora troppo poco Eros al di fuori della solite posizioni lesbo sdoganate dalla “Vie d’Adèle” ed i migliori film gay sono proprio quelli sprovvisti di retorica gay (come il bellissimo e mai distribuito in Italia “The Weekend” del 2011), trovarne uno che non sprofondi nella banalità del “sono un/a ragazzo/a confuso/a e bistrattato, la società è cattiva e nessuno mi capisce” o che incarni la totale naturalezza di avere un’inclinazione sessuale come tante altre, è davvero dura, però c’abbiamo provato ed ecco la selezione dei più interessanti:

10° QUEER LION AWARD: il film vincitore

HEARTSTONE / HJARTASTEINN di Guðmundur Arnar Guðmundsson

Per aver raccontato con estrema delicatezza il coming of age di due giovanissimi e fraterni amici, mostrando le difficoltà di accettare sentimenti e passioni omosessuali. Per la rappresentazione efficace del conflitto interiore che separa e poi riunisce i due protagonisti, ambientando questa straordinaria storia in un contesto naturale tanto bello quando duro e crudele.

10° QUEER LION AWARD: Hjartasteinn (Heartstone)

Agli islandesi piace vincere facile. Metti un po’ di terra vulcanica, infinite distese verdi e tramonti color indaco e qualsiasi film pare un capolavoro. “Cuore di pietra” (questa la traduzione, ndr) parla della scoperta dell’omosessualità in luoghi remoti, tra giovani pescatori e un ambiente ostile. Non originalissimo (ricorda molto “Stand by me” in salsa nordica), ma ben fatto.

Jours de France

10 Queer Lions: Jours de France

Sarebbe un semplice viaggio di formazione, se solo non ci fosse Grindr di mezzo. Un uomo parte alla ricerca di sé in giro per la Francia e non dà più sue notizie, il fidanzato disperato lo cerca ovunque tramite Grindr. Originale, divertente, attuale. Finalmente.

Le ultime cose

A parte Ferzan Ozpetek, sempre lì lì tra il girare una boiata e un film corale alla Ettore Scola in salsa Almodovar, in Italia sono in pochi a saper girare film belli sull’omosessualità. Beh, non si può proprio dire che questo lo sia, però la giovane regista Irene Dionisio ha tratteggiato il personaggio della trans Sandra con nobile maestrìa. Occhio che è deprimente.

I nostri preferiti

Al di là del sopracitato “The Weekend”, da vedere assolutamente per la credibilità e la verità di dialoghi, rapporti e personaggi, e del famosissimo “Tomboy” di Céline Sciamma, storia di una bambina che si finge maschio e s’innamora della sua migliore amica, vi consigliamo ora qualcosa di diverso, divertente ed erotico, qualcosa che esula dai pipponi esistenzialisti che appesantiscono il nostro sguardo all’omosessualità invece di alleggerirlo.

Crash pad series

Finalmente un po’ di sano porno. Basata sul pluripremiato film queer femminista The Crash Pad, la Crash Pad Series a episodi presenta lesbiche, trans, travestiti e bois (gli ibridi) in set domestici per dare voce alla sessualità queer più autentica. Il sesso, strap on, kinky o bdsm, è super sicuro e gli orgasmi 100% veri. Disponibile su PinkLabel.tv dopo esservi registrati ed aver caricato il vostro wallet di almeno 6$.

Shortbus

Non recentissimo ma molto carino, questo film presentato al 59° Festival di Cannes presenta, all’indomani dell’11 Settembre, un gruppo di newyorkesi sessualmente frustrati: una sessuologa che non raggiunge l’orgasmo, una coppia gay in cerca di threesome e gangbang e un’improvvisata mistress a pagamento. Tutti si ritrovano allo Shortbus, locale dell’East Village che pullula di soggetti stravaganti misti a casi umani.

You may also like