Vacanze gay sulla neve

vacanze gay montagna sciando

E’ finita da pochi mesi la stagione dei last minute sulle spiagge, ed ecco che già si inizia a pensare a dove andare per trascorrere una vacanza gay sulla neve.

L’appuntamento più interessante è di certo quello organizzato da Gbreak, giunto ormai alla sua dodicesima edizione che si terrà al Passo del Tonale dall’8 al 11 Dicembre 2016.

Il Viaggio Evento Gay sulla neve ha scelto il Grand Hotel Miramonti che ospiterà in esclusiva tutti i partecipanti alla vacanza. Il programma di 4 giorni prevede una serie di attività: sport invernali, aperitivi e fantastiche serate in discoteca.

Un’altra meta interessante per una vacanza gay potrebbe essere la Svizzera, che si trova a poche ore di viaggio e che è una nazione gay friendly ormai da anni. Vicino Zurigo si può sciare o praticare altri sport invernali durante il giorno, e la sera scatenarsi in uno dei tanti locali gay della città: il “Cranberry”, il “Labyrinth” e molti altri, che offrono buona musica e la possibilità di fare incontri interessanti.

Se si vuole andare un po’ più lontano, si può scegliere come meta l’Estonia, che possiede ottimi impianti sportivi per sciare e per praticare snowboard. Il paese è ricco di posti da visitare, e anche di locali gay e hotel gay friendly.

Molto interessanti sono anche le offerte per una vacanza gay in Bulgaria e in Slovenia. Restando in Italia, in Alto Adige è possibile trovare parecchie strutture gay friendly,  specialmente a Bolzano e dintorni.

Partire in questo periodo è conveniente dal punto di vista economico, e non fa ancora troppo freddo. Perciò, è un ottimo momento per una vacanza gay.

You may also like