World pride 2017 Madrid

world pride madrid

Orgullo 2017, l’orgoglioso gay pride di Madrid dal 23 Giugno al 2 Luglio

Uno degli appuntamenti più attesi dell’estate LGBT è senza ombra di dubbio il World Pride di Madrid: per il 2017, la data da segnare in agenda è quella del 22 giugno, giorno in cui prenderà il via la manifestazione che durerà poi una decina di giorni per concludersi il 2 luglio.

Chi non ha ancora deciso dove andare in vacanza, quindi, può mettersi in cerca di qualche hotel gay friendly Madrid per poi sballarsi e scatenarsi nella capitale iberica. Considerato come una delle feste dell’orgoglio LGBT più importanti e imponenti al mondo, il World Pride madrileno avrà come epicentro il quartiere Cheuca, ma saranno molte le piazze e le strade della metropoli spagnola che saranno coinvolte dalle numerose iniziative in programma.

Tra conferenze e competizioni sportive le occasioni di intrattenimento e di socialità non mancheranno, con tanto di mostre, esibizioni di arti sceniche, reading, performance di danza e musica.

World Pride Madrid: la parata | Gay Pride Madrid 2017

La Pride Parade vera e propria, con la sfilata e la parata dell’orgoglio gay, si svolgerà Sabato 1° luglio e prenderà il via dalla stazione di Atocha, per poi arrivare fino a Plaxa Colòn.

Nel corso della settimana, poi, si terrà anche la Conferenza Internazionale dei diritti umani, che si prolungherà per tre giorni, tra il 26 e il 28 giugno. Un’altra iniziativa decisamente degna di interesse riguarderà l’allestimento di uno spazio culturale – che sarà denominato Pride Park – gestito da compagnie, associazioni e organizzazioni attive nel campo delle politiche LGBT.

world pride madrid

Per tutti gli amanti della Spagna, l’edizione 2017 del World Pride di Madrid avrà, ad ogni modo, un sapore particolare, anche perché cadrà nel 40esimo anniversario del primo evento di orgoglio LGBT mai tenuto nel Paese: era solo il 1977, ma sembrano passati secoli.

Oggi, per fortuna, la libertà è un diritto acquisito: è lecito attendersi che saranno almeno tre milioni le persone in arrivo da ogni parte del mondo che affolleranno le strade principali della capitale per la celebrazione dell’uguaglianza dei diritti e il riconoscimento delle diversità. Concerti all’aria aperta, cultura, arte, party, sport: ci sarà davvero di tutto nel “barrio” di Chueca, nel pieno centro della città.

Non va dimenticato – come rimarcano gli stessi organizzatori del World Pride di Madrid – che in Spagna c’è una delle legislazioni più avanzate al mondo per i diritti LGBT.

You may also like